“Autismi: vivere il quotidiano” – Convegno 2013 – 2a edizione

vittoria

 

Yoko Kamio, direttrice del Dipartimento Infanzia e Adolescenza dell’Istituto di Sanità di Tokyo, ha illustrato i risultati degli ultimi studi epidemiologici sull’Autismo condotti su decine di migliaia di persone in varie parti del mondo, compreso il Giappone, con risultati tra loro concordanti che indicano che il comportamento autistico si può estendere a una percentuale consistente della popolazione, fino a oltre il 2,5% [1 persona ogni 40, n.d.r.], a seconda di dove si stabilisce il cut-off, la linea limite.

(Estratto da: Editoriale – Dopo Riva 2012… – Erickson)

Riconoscete che siamo diversi l’uno dall’altro, che il mio modo di essere non è soltanto una versione guasta del vostro. Interrogatevi sulle vostre convinzioni, definite le vostre posizioni. Lavorate con me per costruire ponti tra noi.

(Sinclair, in Peeters, 1999)

Dalla collaborazione tra il mondo delle associazioni e il mondo dei professionisti nasce il convegno:

 Convegno 2013 – 2ª edizione

“AUTISMI: VIVERE IL QUOTIDIANO”

 6-7 novembre 2013 – Palazzo della Gran Guardia Piazza Bra

L’evento è organizzato da ANTS in collaborazione con:

  • Unità Operativa Complessa di Neuropsichiatria Infantile dell’Azienda Ospedaliera Universitaria di Verona
  • M.I.U.R (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca) – U.S.R (Ufficio Scolastico Regionale) Ufficio XII – Ufficio Scolastico di Verona

Il convegno “AUTISMI: VIVERE IL QUOTIDIANO” rivolge l’attenzione alla quotidianità delle persone con Disturbi Dello Spettro Autistico, alle loro famiglie e a tutti coloro che vivono e lavorano in questa realtà.

Nell’autismo la famiglia che svolge un ruolo determinante e significativo nel sostenere ogni giorno il proprio figlio; la famiglia stessa è gravata da un carico di lavoro enorme sul piano educativo, affettivo, abilitativo e di gestione del tempo libero.

FINALITÀ DEL CONVEGNO

Finalità del convegno è di arricchire le conoscenze e le competenze:

  • attraverso le relazioni delle Buone Prassi;
  • nell’incontro con professionisti che lavorano sul territorio;
  • con l’intervento di relatori di chiara fama internazionale.

GLI ARGOMENTI ILLUSTRERANNO:

  • La diagnosi del ragazzo autistico (Leonardo Zoccante);
  • La creazione di una rete di contatti operativi e funzionali (Mireya Moyano);
  • Le diversità percettive e sensoriali del ragazzo autistico (Hilde De Clercq);
  • Le metodologie che facilitano la comunicazione (Enza Crivelli), arrivando a un confronto tra ciò che la nostra cultura considera la normalità e cosa è autismo; trovando i ponti di relazione e contatto che li metta in comunicazione (Theo Peeters).

FILM AL CONVEGNO

Nei due giorni del convegno verranno proiettati due cortometraggi tesi a far conoscere il mondo dell’autismo:

  1. AUTISMO, DOVE SIAMO?” (Glauk productions 2012), secondo classificato all’AutisMovie, festival internazionale di cortometraggi sull’autismo.
  2. AUTISMI: VIVERE IL QUOTIDIANO” (Glauk productions – prima visione), l’esplorazione emotiva di un modo diverso di vedere il mondo.

Conferenza stampa: presentazione del convegno “Autismi – Vivere il quotidiano”

Conferenza stampa Convegno Autismi 2013

Oggi, 4 novembre 2013, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione del Convegno Autismi 2013 – Vivere il quotidiano, presso la sala Arazzi del Comune di Verona. Erano presenti Anna Leso, assessore ai servizi sociali  e pari opportunità del comune di Verona, Lucia Lugoboni, Leonardo Zoccante, neuropsichiatra infantile, per l’associazione ANTS: Mireya Moyano Somoya, Federica Costa, Andrea Favari, e per Azalea: Davide Milani.

Ringraziamo il comune di Verona, che ha dimostrato una notevole sensibilità nel promuovere il convegno, cercando di approfondire le tematiche dell’autismo, e che si rende disponibile per sostenere future iniziative.

È tutto pronto per l’evento, c’è una grande aspettativa da parte di tutti gli attori coinvolti. Vi aspettiamo!